Recensioni

Friday, 11 March 2016 17:13

Truth il prezzo della verità, recensione: Quando Bush cambiava la realtà.

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Truth: il prezzo della verità racconta lo scandalo che coinvolse la Cbs e segnò la fine di uno dei volti più noti del giornalismo americano: Dan Rather. Ecco la recensione.

Cinetvlandia è anche su Facebook e Twitter

Solo quando la realtà saprà prendere la giusta distanza di anni, la Storia potrà dirci se l'amministrazione Bush jr. sia stata una delle peggiori mai conosciute dagli Stati Uniti. Dal crollo delle torri gemelle, alla guerra in Iraq fino allo scandalo Enron, Bush è stato il metronomo di un declino generale, tanto nella politica quanto nei diritti umani. Era il 2004 quando la Cbs con lo storico anchorman Dan Rather e il programma 60 minutes continuava a mantenere alta la bandiera del giornalismo, inchiodando Bush e l'esercito per i maltrattamenti ai prigionieri a Guantanamo. L'inchiesta, realizzata dalla storica collaboratrice di Rather, Mary Mapes, non si sarebbe fermata li, perché sulla figura di Bush pendeva un'altra accusa: quella di aver approfittato della sua situazione familiare privilegiata per evitare all'epoca di partire per il Vietnam. Accusa gravissima per quello che allora era il comandate in capo dell'esercito più grande del mondo. Incrociando documenti ufficiali e testimonianze di militari in pensione, il gruppo della Cbs arriva a accusare il presidente, pronto a essere riconfermato per altri quattro anni. Ma, una volta mandato in onda il servizio, un nuovo nemico è pronto a rimescolare le carte e a insinuare il dubbio che il castello di prove documentali sia tutto falso: internet. La politica si appropria della Rete infilandosi tra le maglie smontando pezzo dopo pezzo l'inchiesta, tanto da far dubitare che quella che è stata rappresentata sia la verità. Mapes e Rather, messi con le spalle al muro dalla Cbs e dalla commissione interna, finiranno per pagare il prezzo più alto. Perché questo è il prezzo della verità. Per il suo esordio alla regia con Truth: il prezzo della verità James Vanderbilt, sceneggiatore di successo (Zodiac e Amazing Spiderman 2), sceglie un plot classico - il giornalismo d'inchiesta stile Tutti gli uomini del Presidente e il fresco vincitore dell'Oscar Il caso Spotlight - poggiandosi sulle interpretazioni rassicuranti di due attori d'eccezione: Cate Blanchett e Robert Redford. Tra situazioni già viste e sviluppi prevedibili, il regista riesce comunque a sorprendere mettendo in scena un cambiamento epocale, quello che segna il sorpasso del web sulla televisione. E facendo sembrare il 2004 ormai lontano secoli dall'oggi.

Read 1404 times Last modified on Saturday, 12 March 2016 08:12

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Petite Maman, recensione del nuovo film di Céline Sciamma
  • Ariaferma, recensione del nuovo film di Leonardo Di Costanzo con Toni Servillo e Silvio Orlando

Esce questa settimana al cinema Petite Maman di Céline Sciamma: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito la recensione. 

Read More

E' appena uscito al cinema Ariaferma, nuovo film di Leonardo Di Costanzo con Toni Servillo, Silvio Orlando, Fabrizio Ferracane, Salvatore Striano: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito la recensione.

Read More
Real time web analytics, Heat map tracking