Recensioni

Monday, 02 September 2019 09:13

City Hunter Private Eyes, podcast recensione dell'anime in arrivo al cinema

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Esce questa settimana il primo film della nuova Stagione degli Anime al Cinema 2019/2020, City Hunter Private Eyes: Cinetvlandia l'ha visto in anteprima e vi propone qui di seguito il podcast recensione.

Si parte il 2, 3 e 4 settembre con un personaggio diventato leggenda per tutti gli appassionati. City Hunter - Private Eyes è infatti il nuovo lungometraggio realizzato in occasione del 30° anniversario della prima messa in onda giapponese della celebre serie animata. Una storia originale ricca di nuovi personaggi, ma anche di tutte le vecchie, mitiche conoscenze che abbiamo imparato ad amare. City Hunter è l’ormai celebre investigatore privato ossessionato dalle belle donne e sempre a caccia di criminali. Il suo quartier generale è a Shinjuku, a Tokyo. È da qui che City Hunter e la collega Kaori fanno partire le loro indagini. La loro ultima cliente è una modella, Ai Shindo, minacciata da misteriosi criminali e inconsapevolmente in possesso di una “chiave” legata a una cospirazione che coinvolge l’intera città. Riuscirà Ryo Saeba a proteggere Ai e a salvare tutta Tokyo? City Hunter Private Eyes, prodotto da Aniplex e Sunrise, è il quarto lungometraggio animato dedicato all’irresistibile detective creato da Tsukasa Hojo e ha ottenuto un notevole successo in Giappone, dove ha incassato oltre 1 miliardo e mezzo di yen (circa 12 milioni di euro), totalizzando oltre 2 milioni di euro solo nel primo fine settimana.

L’inedito lungometraggio è diretto da Kenji Kodama, già regista delle prime due serie animate di City Hunter, andate in onda in Italia negli anni Novanta. Il manga di City Hunter è stato pubblicato per ben otto anni e ha battuto ogni record di vendite nel mondo, dando vita a 4 serie televisive, per un totale di 140 episodi e 6 lungometraggi. Così come nell’edizione giapponese, anche in Italia sono stati ingaggiati i doppiatori storici della seria animata.

Ecco qui sotto il nostro podcast recensione di City Hunter Private Eyes.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

 
Read 419 times Last modified on Monday, 02 September 2019 09:30

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Recensioni

  • Locarno Film Festival 2020: In nome del popolo italiano, podcast recensione della commedia di Risi con Gassman e Tognazzi
  • Locarno Film Festival 2020: First Cow Recensione
  • Locarno Film Festival 2020: Made in Bangladesh podcast recensione
  • Speciale Locarno Film Festival 2020: la kermesse riparte in forma ibrida, First Cow podcast Recensione

Al Locarno film festival 2020 è stato proiettato, nella sezione speciale "secret screening, il capolavoro di Dino Risi del 1971 In nome del popolo italiano con protagonisti Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi: ecco qui di seguito il nostro podcast recensione sul film che mostra anche oggi di essere molto attuale.

Read More

Il film d'apertura della 73°edizione del Locarno Film Festival 2020 è stato First Cow di Kelly Reichardt con John Magaro, Orion Lee, Toby Jones: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito la recensione.

Read More

E' stato presentato al Locarno Film Festival 2020 il film Made in Bangladesh diretto da Rubaiyat Hossain: Cinetvlandia l'ha visto e vi propone qui di seguito il podcast recensione. 

Read More

Si è aperto ieri, mercoledì 5 agosto, la nuova edizione del Locarno Film Festival 2020 che si svolgerà fino al 15 del mese in forma ibrida, in parte via streaming in parte nel capoluogo svizzero: ecco un nostro primo speciale podcast su come si sta svolgendo la kermesse e la recensione del film d'apertura, First Cow di  Kelly Reichardt.

Read More
Real time web analytics, Heat map tracking