Print this page
Saturday, 06 November 2021 12:34

Rubrica "Raiders of the lost film": L'allievo (1998) di Bryan Singer con Brad Renfro e Ian McKellen Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Per la rubrica "Raiders of the lost film" parliamo di L'allievo, film drammatico del 1998 diretto da Bryan Singer con protagonisti Brad Renfro e Ian McKellen: ecco qui di seguito la puntata dedicata alla pellicola. 

 

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

 

L'Allievo, il film diretto da Bryan Singer, è tratto dal racconto di Stephen King "Un ragazzo sveglio" contenuto nella raccolta "Stagioni Diverse". Durante una lezione di Storia un brillante studente di 16 anni, Todd Browden (Brad Renfro) si appassiona alla storia che ha sconvolto il mondo intero nella seconda metà del XX secolo, il genocidio di cui furono responsabili le autorità della Germania nazista e i loro alleati nei confronti degli ebrei d'Europa: l'Olocausto.

Spinto da una morbosa curiosità e dall'invito che il suo professore di Storia fa a tutti di approfondire l'argomento, inizia a fare delle ricerca in biblioteca. Trova molto materiale sull'argomento: foto e articoli di giornale. Un giorno, mentre è sull'autobus incontra un uomo ormai anziano che crede di riconoscere nella raccolta di foto che ha visto in biblioteca. Inizia a raccogliere informazioni su di lui e viene a conoscenza della sua vera identità: è stato un ufficiale delle SS - un ex comandante nazista del campo di concentramento di Patin che ora vive con una nuova identità in America. Bussa alla sua porta, gli chiede prima gentilmente poi ricattandolo di entrare in casa per poter parlare con lui, dopo un po' di resistenza, l'uomo lo fa entrare. Invece di denunciarlo, decide di farsi raccontare la sua vita. Inizia così tra i due, un legame fatto di ricatti e umiliazioni. Todd è sempre più affascinato dal sig. Kurt Dussander (Ian Mckellan) tanto da andare tutti i giorni da lui per farsi raccontare i più macabri dettagli di come avvenivano le morti dei prigionieri. Dussander gli descrive i fatti avvenuti e le sensazioni provate con un distacco emotivo disarmante.Todd si immedesima sempre di più nei racconti di Dussander e inizia ad avere un comportamento freddo, violento, insensibile. Si ritrova ad avere delle vere e proprie allucinazioni, incubi e orribili pensieri omicidi. Ma fino a che punto Todd è pronto a spingersi?

Read 331 times Last modified on Saturday, 06 November 2021 12:43
Joomla SEF URLs by Artio