Festival

Wednesday, 11 March 2020 15:24

Festival MIX Milano 2020 dall’11 al 14 giugno: 34°edizione della kermesse dedicata al cinema LGBT

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La 34°edizione del Festival MIX Milano 2020, dedicato al Cinema Gaylesbico e Queer Culture, si terrà dall’11 al 14 giugno nel capoluogo lombardo, tra il Piccolo Teatro Strehler e il Piccolo Teatro Studio Melato: prime novità sulla prossima edizione.

Dopo il “Love Riot” della scorsa edizione, quest’anno il Festival MIX Milano sceglie un significativo e simbolico “Love Together”, che invita ad abbattere barriere e pregiudizi per una convivenza rispettosa e virtuosa, aldilà di ogni differenza. Un messaggio di speranza scelto in tempi non sospetti e che oggi, alla luce dell’emergenza che sta colpendo l’Italia e molti altri paesi del mondo, assume ancora più forza.

Per la nuova edizione, al timone del festival tematico di cinema e cultura queer più seguito in Italia - 12.000 spettatori solo nel 2019, più 40% rispetto al 2018 – ci sarà un cambio di direzione. Dopo tre anni di appassionante e intensa condivisione della direzione artistica, Rafael Maniglia sceglie di dedicarsi esclusivamente al coordinamento della programmazione e passa il testimone a Paolo Armelli che entra nella direzione al fianco di Andrea Ferrari e Debora Guma.

Oltre a dare il benvenuto a Paolo Armelli, “che abbiamo scelto perché siamo certi che, dopo alcuni anni di collaborazioni esterne, sarà in grado di dare al MIX nuove idee e un grande valore aggiunto dal punto di vista culturale”, Andrea Ferrari e Debora Guma rivolgono anche un sentito ringraziamento a Rafael e a tutto il team del festival, perché “il MIX ha dentro l’impronta indelebile di ognuno di noi che l’ha diretto, di tutti gli attivisti e le attiviste e tutti i volontari e le volontarie che hanno contribuito a renderlo il bellissimo evento che è diventato oggi, oltre che una vera comunità di persone”.

E nel segno dell’accoglienza e della pluralità, è da intendere il ‘Love Together’ a cui è dedicata la 34°edizione, come indicato nel Manifesto del festival 2020: “In un’epoca in cui svariate istanze politiche, sociali, culturali ed economiche impongono un clima in cui proliferano odio, diffidenza, discriminazione e distanza, a maggior ragione è d’obbligo ribadire, dentro e fuori della comunità LGBTQ+, che il cinema e l’arte sono strumenti cruciali per perseguire unità, uguaglianza, accoglienza e collaborazione. Nessun* è stranier*, nessun* è migrante, nessun* è emarginat*, nessun* è sol* se lo siamo tutti. Nessun essere umano è un’isola e nessun mare dovrebbe essere troppo grande o troppo pericoloso da attraversare. Si vive, si crea, si ama veramente solo quando si vive, si crea e si ama insieme. Si ama di più se si ama insieme. More Love. Love Together.”

 

Read 920 times Last modified on Wednesday, 11 March 2020 15:38

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti di Festival

  • Trieste Science Fiction Festival 2021: 3 cult del genere in versione restaurata alla 21°edizione

Il Trieste Science+Fiction Festival 2021 che si terà dal 27 ottobre al 3 novembre dal vivo e in streaming, si prepara a festeggiare tre importanti anniversari, celebrando tre pietre miliari del genere sci-fi attraverso una serie di imperdibili proiezioni dal vivo: ecco i tre film che verranno riproposti in versione restaurata.

Read More
Real time web analytics, Heat map tracking