Cinema

Wednesday, 20 April 2016 16:42

Novità film al cinema: Codice 999, Le confessioni, Lo chiamavano Jeeg Robot, Zona d'ombra Featured

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Escono domani nei cinema italiani le novità in sala che , oltre al ritorno di Lo chiamavano Jeeg Robot , vede in programmazione da giovedì altri nuovi film interessanti: trama, trailer e recensioni film visti in anteprima.

Abbraccialo per me

Titolo originale: Abbraccialo per me

Conosciuto anche come:  

Nazione: Italia

Anno: 2015

Genere: Drammatico

Durata: 103'

Regia: Vittorio Sindoni

Cast: Stefania Rocca, Vincenzo Amato, Moisè Curia, Giulia Bertini, Paola Quattrini, Pino Caruso, Paolo Sassanelli, Luigi Diberti, Alberto Lo Porto

Produzione: Megavision Filmtv SRL, IRBM Science Park SPA

Distribuzione: Zenit Distribution

Abbraccialo per me è la storia, tra commedia dramma e sentimenti, di una donna e di suo figlio. Del più bel sogno che c'è: sentirsi madre del più straordinario bambino sulla faccia della terra fino a scoprire che quel figlio, proprio lui in mezzo a tanti, è affetto da disagio mentale. Ma grazie all'amore e alla passione del ragazzo per la musica, questa madre e suo figlio troveranno una luce e una speranza di salvezza. Da bambino Francesco “Ciccio” è un ragazzino come tanti, vivace, allegro, con la passione per la musica. Il suo strumento è la batteria, e la suona di giorno ma anche di notte. Le prime “stranezze” di Ciccio, per i vicini di casa, i compagni di scuola e l’insegnante sono espressione di “diversità”. Sua madre Caterina non vede, o forse non vuole vedere le sue stranezze perché riconoscere la diversità di suo figlio le farebbe troppo male. Suo marito Pietro, il papà di Ciccio, non vuole riconoscere il legame simbiotico tra madre e figlio, non ne accetta l’esclusività, ne è geloso. Gli altri si confrontano con le stranezze di “Ciccio” come possono: a volte con comprensione, e a volte, come spesso avviene nella realtà, con cattiveria. Per Caterina “Ciccio” è solo il figlio amatissimo che lei difende dal mondo, come una leonessa. Solo Tania, l’altra figlia, riuscirà con il tempo ad indicare alla madre la via da seguire per aiutare il fratello.

Codice 999

Titolo originale: Triple 9

Nazione: U.S.A.

Anno: 2016

Genere: Crimine, Thriller

Durata: 115'

Regia: John Hillcoat

Cast: Gal Gadot, Teresa Palmer, Kate Winslet, Aaron Paul, Norman Reedus, Casey Affleck, Chiwetel Ejiofor, Woody Harrelson

Produzione: Worldview Entertainment, Anonymous Content, MadRiver Pictures

Distribuzione: M2 Pictures

Un gruppo di poliziotti corrotti viene ricattato dal cartello della mafia russa per mettere a segno un colpo praticamente impossibile. L’unico modo di portarlo a termine è inscenare un 999, un codice che la polizia usa per indicare “agente a terra”. Ma il loro piano salta quando una recluta manda all’aria l’agguato, scatenando un finale pazzesco e ricco d’azione, dove il doppio gioco, l’avidità e la vendetta avranno un ruolo determinante.

Le confessioni (recensione)

Titolo originale: Le confessioni

Nazione: Italia, Francia

Anno: 2016

Genere: Drammatico

Durata: 100'

Regia: Roberto Andò

Cast: Toni Servillo, Connie Nielsen, Pierfrancesco Favino, Julian Ovenden, Marie-Josée Croze, Daniel Auteuil, Moritz Bleibtreu, Lambert Wilson, Lambert Wilson, Michael Epp, Togo Igawa

Produzione: Bibi Film TV

Distribuzione: 01 Distribution

Germania. In un albergo di lusso sta per riunirsi un G8 dei ministri dell'economia pronto ad adottare una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni paesi. Con gli uomini di governo, ci sono anche il direttore del Fondo Monetario Internazionale, Daniel Roché, e tre ospiti: una celebre scrittrice di libri per bambini, una rock star, e un monaco italiano, Roberto Salus. Accade però un fatto tragico e inatteso e la riunione deve essere sospesa. In un clima di dubbio e di paura, i ministri e il monaco ingaggiano una sfida sempre più serrata intorno al segreto. I ministri sospettano infatti che Salus, attraverso la confessione di uno di loro, sia riuscito a sapere della terribile manovra che stanno per varare, e lo sollecitano in tutti i modi a dire quello che sa. Ma le cose non vanno così lisce: mentre il monaco - un uomo paradossale e spiazzante, per molti aspetti inafferrabile - si fa custode inamovibile del segreto della confessione, gli uomini di potere, assaliti da rimorsi e incertezze, iniziano a vacillare...

Grotto

Titolo originale: Grotto

Conosciuto anche come:  

Nazione: Italia

Anno: 2015

Genere: Avventura

Durata: 93'

Regia: Micol Pallucca

Cast: Samuele Biscossi, Iris Caporuscio, Gabriele Fiore, Christian Roberto, Leonardo Similaro

Produzione: Thalia Film

Distribuzione: Thalia Film

Tre bambini costringono un loro compagno di classe a una prova di coraggio per entrare a far parte del loro gruppo: dovrà portare via un teschio da una chiesa abbandonata. Inaspettatamente il bambino viene inghiottito da una voragine che si apre sul pavimento. I tre ragazzi rimasti fuori accorrono ma non sanno cosa fare, chiamano l'amico senza ottenere alcuna risposta. Non ottenendo risposta temono il peggio. Andarsene sembra essere l'unica soluzione onde evitare guai, ma non sanno che la sorellina di uno di loro li ha seguiti. La bambina irrompe nella chiesa e interviene temeraria e coraggiosa. Si cala nella voragine appesa a una corda di fortuna, ma quando la panca a cui era legata cede sotto il suo peso, trascina con sé anche gli altri bambini. Ritrovano il loro compagno ma si rendono conto di non poter più tornare indietro. Insieme dovranno cercare una via d'uscita. Dopo numerose peripezie, arrivati allo stremo delle forze, saranno aiutati da Grotto, una buffa creatura simile a una stalagmite e con due enormi occhi azzurri che abita nelle grotte e che si esprime solo con suoni gutturali.

Microbo e Gasolina

Titolo originale: Microbe et Gasoil

Conosciuto anche come: Microbe & Gasoline

Nazione: Francia

Anno: 2015

Genere: Commedia

Durata: 103'

Regia: Michel Gondry

Cast: Audrey Tautou, Ange Dargent, Théophile Baquet, Diane Besnier, Sacha Bourdo, Laurent Poitrenaux, Vincent Lamoureux, Fabio Zenoni, Étienne Charry, Matthias Fortune Droulers

Produzione: Partizan, StudioCanal

Distribuzione: Movies Inspired

Durante le vacanze estive, due amici non hanno alcuna voglia di trascorrere due mesi con le loro famiglie. Decidono così di realizzare una macchina speciale, utilizzando un motore tosaerba e alcune assi di legno e iniziare un viaggio in giro per la Francia.

The Other Side of the Door

Titolo originale: The Other Side of the Door

Nazione: Regno Unito, India

Anno: 2016

Genere: Horror

Durata: 96'

Regia: Johannes Roberts

Cast: Sarah Wayne Callies, Jeremy Sisto, Javier Botet, Sofia Rosinsky, Logan Creran, Jax Malcolm, Suchitra Pillai-Malik

Produzione: 42, Kriti Productions

Distribuzione: 20th Century Fox

The Other Side of the Door racconta la vicenda di una famiglia che, durante una tranquilla vacanza, viene colpita da un tragico incidente che porta alla morte del loro giovane figlio. La madre - inconsolabile - venendo a conoscenza di un antico rituale in grado di riportare indietro suo figlio per un ultimo saluto, intraprende un viaggio verso un antico tempio. La donna scopre così una misteriosa porta, il confine tra il mondo dei vivi e dei morti. Quando però disobbedisce al sacro ordine di non aprirla, l’equilibrio tra i due mondi viene sconvolto.

I ricordi del fiume

Titolo originale: I ricordi del fiume

Nazione: Italia

Anno: 2015

Genere: Documentario

Durata: 140'

Regia: Gianluca De Serio, Massimiliano De Serio 

Produzione: La Sarraz Pictures

Distribuzione: La Sarraz Distribuzione

Oltre mille persone di diversa nazionalità vivono tra topi e immondizia dentro baracche costruite con lamiere e legno. È il platz, una delle più grandi baraccopoli d’Europa, sugli argini del fiume Stura a Torino. Molti bambini, donne e anziani abitano ormai da anni in questo microcosmo invisibile che tra poco tempo non esisterà più. Entro dicembre del 2014, infatti, un ambizioso e delicato progetto ad alto impatto sociale prevede il suo smantellamento e il trasferimento di parte delle famiglie in case normali. I ricordi del fiume racconta la vita di questa baraccopoli nei suoi ultimi mesi di esistenza, tra lacerazioni, drammi, speranze, vita.

Sin hijos

Titolo originale: Sin hijos

Conosciuto anche come:  

Nazione: Argentina, Spagna

Anno: 2015

Genere: Commedia

Durata: 90'

Regia: Ariel Winograd

Cast: Diego Peretti, Maribel Verdú, Guadalupe Manent, Horacio Fontova, Martín Piroyansky, Marina Bellati, Pablo Rago, Guillermo Arengo, Jorgelina Aruzzi

Produzione: Patagonik Film Group, MyS Producción, Tornasol Films

Distribuzione: Microcinema

Un padre divorziato si dedica amorevolmente alla sua bambina di 9 anni. Quando incontra una sua ex-fiamma e se ne innamora, é costretto a nasconderle la verità, perché la donna non ama molto i bambini...

Sp1ral

Titolo originale: Sp1ral

Conosciuto anche come: Spiral

Nazione: Italia

Anno: 2015

Genere: Drammatico

Durata: 95'

Regia: Orazio Guarino

Cast: Marco Cocci, Valeria Nardilli, Michele Bevilacqua, Cristina Puccinelli, Mariagrazia Pompei, Giorgio Consoli, Loris Contarini, Giovanni Ancora, Gaia Bambini, Giulia Brunamonti, Stefano Skalkatos, Vito Mancini, Christian Laiontini, Nika Perrone, Angelo Del Vecchio, Sandra Caraglia, Josh Adam

Produzione: Naffintusi

Distribuzione: Naffintusi

Matteo Moella è un regista controverso ma di successo. Vive e lavora a New York dove è anche in riabilitazione per curare il disturbo borderline di cui soffre da anni. Durante le prove del suo ultimo lavoro, una telefonata dall'Italia lo avverte della morte di suo padre. Matteo lascia New York e la sua vita per tornare al paese dove è cresciuto e alla casa al mare che il padre gli ha lasciato. La spiaggia della sua infanzia diventa il suo rifugio, inaccessibile a tutti tranne che ad Alice, una ragazza giovane e bella, che sembrerebbe aprire una breccia nel muro che Matteo ha eretto tra lui e il resto del mondo. Ma i suoi fantasmi, sempre presenti, lo trascinano di nuovo in una spirale di ricordi e ossessioni da cui sarà sempre più difficile uscire.

Truman - Un vero amico è per sempre

Titolo originale: Truman

Conosciuto anche come:  

Nazione: Spagna, Argentina

Anno: 2015

Genere: Commedia, Drammatico

Durata: 108'

Regia: Cesc Gay

Cast: Ricardo Darín, Javier Cámara, Dolores Fonzi, Eduard Fernández, Troilo, Alex Brendemühl, Pedro Casablanc, José Luis Gómez, Javier Gutiérrez, Elvira Mínguez

Produzione: BD Cine, Impossible Films

Distribuzione: Satine Film

Juliàn è un attore argentino che vive e lavora da lungo tempo a Madrid. Tomàs è madrileño ma si è trasferito in Canada, dove ha formato una famiglia e insegna all'università. Juliàn e Tomàs sono amici di lunga data, uniti da quell'amicizia, rara e preziosa, che supera le barriere della distanza e del tempo e conserva intatta tutta la sua intensità. Eppure non potrebbero essere più diversi: pragmatico e responsabile Tomàs, estroso e bohémien Juliàn. Un "seduttore", come ama definirsi lui: separato, un figlio, una vita piena e un po' spregiudicata, vissuta all'insegna della leggerezza, e un unico, irrinunciabile, compagno di vita: l'inseparabile Truman, il fedele bullmastiff con cui condivide ogni momento della giornata. Un giorno, a sorpresa, Tomàs si presenta alla porta di Juliàn: ha saputo che l'amico sta attraversando un momento difficile a causa delle sue deteriorate condizioni di salute, e Tomàs è venuto dal Canada per stargli vicino qualche giorno, immaginando che la sua presenza possa fargli bene. Con la delicatezza che gli è propria, Tomàs accompagna Juliàn ad organizzare le cose della sua vita cercando però, al tempo stesso, di convincerlo a non prendere decisioni affrettate. Ma Juliàn, in realtà, ha già pensato e deciso tutto: l'unica sua era preoccupazione è con chi lasciare l'adorato Truman quando lui non potrà più occuparsene. Per il resto, ha già analizzato con lucidità il futuro che lo attende e fatto le sue scelte. E si aspetta che Tomàs le accetti. Tra gli incontri con le potenziali famiglie adottive, le visite mediche, le serate a teatro dove recita Juliàn, e un viaggio inaspettato ad Amsterdam, i due amici trascorreranno insieme momenti di complicità e confronto intensi e indimenticabili. Con humour e commozione ad accompagnarne conversazioni e silenzi. E il tutto sotto gli occhi vigili di Truman. A lui l'ultimo sguardo e l'ultimo saluto.

Zona d'ombra - Una scomoda verità

Titolo originale: Concussion

Nazione: U.S.A.

Anno: 2015

Genere: Drammatico

Durata: 123'

Regia: Peter Landesman

Cast: Will Smith, Gugu Mbatha-Raw, Alec Baldwin, Stephen Moyer, Eddie Marsan, Luke Wilson, David Morse, Albert Brooks, Adewale Akinnuoye-Agbaje

Produzione: The Cantillon Company, LStar Capital, Scott Free Productions, The Shuman Company, Village Roadshow Pictures

Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia

Will Smith nei panni del medico che con la sua scoperta fece tremare una delle organizzazioni più potenti del mondo. Un battaglia indimenticabile tratta da una storia vera. Il film racconta la storia di Bennet Omalu, il neuropatologo che cercò in ogni modo di portare all'attenzione pubblica una sua importante scoperta: una malattia degenerativa del cervello che colpiva i giocatori di football vittime di ripetuti colpi subiti alla testa. Durante la sua ostinata ricerca, il medico tentò di smantellare lo status quo dell'ambiente sportivo che, per interessi politici ed economici, metteva consapevolmente a repentaglio la salute degli atleti.

Read 2259 times Last modified on Wednesday, 20 April 2016 16:54

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DI CINETVLANDIA

I più letti al Cinema

Real time web analytics, Heat map tracking